Recensione: “Maledetta cenerentola” di Tiziana Irosa #Libro

Il libro

Pubblicato nel 2020 in modo indipendente dalla scrittrice, prima come e-book (alla fine di agosto) e pochi giorni dopo come libro cartaceo (i primi di settembre) su Amazon. Il testo appartiene alla biblioteca del servizio a pagamento di Kindle Unlimited della piattaforma. Un libro che si compone di 26 capitoli – epilogo escluso – sviluppati su 355 pagine tutti descritti dall’unico punto di vista della protagonista femminile Victoria.

Maledetta Cenerentola” è il secondo libro auto-pubblicato con la piattaforma di self publishing di Amazon dopo “Volevo una quarantadue” libro d’esordio sul sito e rilasciato a marzo 2020. Prima di intraprendere la carriera da bestsellerista autodidatta, l’autrice ha scritto un libro con la casa editrice “Le Mezzelane” dal titolo “Un giorno che non sa né di me, né di te“, pubblicato nel 2019.

Disponibile su Amazon Store

Formato cartaceo flessibile€10,90
Formato digitale e-book€0,99
Kindle Unlimited (9,99/mensili)GRATIS

L’autrice

Tiziana Irosa nasce a Palermo ma attualmente vive a Bergamo con la sua famiglia, lavora in una società dove si occupa di acquisti e relazioni con l’estero, nel suo tempo libero scrive romanzi essendo da sempre un’appassionata lettrice. Racconta che il suo primo vero amore letterario fu in giovanissima età per Agatha Christie.

Ha iniziato a scrivere per gioco, le piaceva immaginare come avrebbe riscritto le storie che l’appassionavano e, una volta iniziato a mettere per iscritto i suoi pensieri, non si è più fermata. Incentivata dalla sua profonda immaginazione – che l’ha sempre accompagnata nella vita – una volta iniziato a scrivere non è più stata in grado di farne a meno.

Trama

La storia ruota tutta attorno alla vita di Victoria, una ragazza single che ha imparato presto che la vita delle fiabe è una mera illusione, la realtà è molto più triste e fatta di cuori spezzati. Figlia di una famiglia ricca si è sempre sentita la pecora nera incapace di seguire le orme dei genitori, lavora in una grande azienda di Milano come Marketing Manager e sogna in qualche modo un lieto fine per la sua vita. Eppure il karma sembra volerla punire ancora, infatti, di ritorno da un viaggio di famiglia scopre di essere stata retrocessa ad assistente del capo in trasferimento dalla sede centrale di Londra, Victoria non potrebbe sentirsi più mortificata di così. Le storie della sua temperanza sono molto più che note in ufficio tanto che è stato soprannominato “Winny” da “Winner” perché Christopher Carter – il capo in arrivo – è un uomo che vuole vincere sempre e non si arrende mai neanche dopo aver ottenuto esattamente quello che desidera.

Per Victoria però è in serbo un destino inaspettato, questo tiranno è un bell’uomo di nemmeno quarant’anni, nonostante sia sgarbato e inappropriato le riserva sguardi di puro fuoco. Lui è un toro incapace di prendere la vita con leggerezza e sembra trovare ogni pretesto per rendere difficile la vita della sua nuova assistente che purtroppo ha la lingua lunga e fatica a stare al proprio posto senza dire la sua. Tra i due fioccano battibecchi costanti ma c’è di più, per quanto Victoria si rifiuti di accettarlo lei è inevitabilmente attratta da Chris e da quella sua dolcezza nascosta che ogni tanto affiora quando condividono piccoli momenti intimi e puri. Il problema è che lui è un uomo altalenate e lei è troppo ferita dalla vita per buttarsi a capofitto in questa cosa con il suo capo

Tra i due sboccerà finalmente l’amore o la vita è davvero così meschina?

Opinione personale

Ammetto di non avere poi tante parole da dover spendere per questo libro, è stata una lettura molto veloce, scorrevole e piacevole ma, dire che mi abbia entusiasmata.. forse no. Ho apprezzato molto il linguaggio e lo stile della scrittrice che utilizza con abile maestria l’ironia e alleggerisce i momenti di tensione che nel corso della trama si vengono a creare. Eppure, nonostante sia stato un libro bello non è stato capace di lasciarmi dentro quel “non so che”, la storia che si evolve tra i protagonisti è molto banale e a tratti tende ad essere esageratamente superficiale nella delineazione dei sentimenti. Essendo io una super amante delle opere cariche di forti emozioni sono rimasta delusa ma, questo non significa affatto che non sia stata una bellissima lettura o che on mi sia piaciuta la storia.

Diciamo forse non lo rileggerò ma son sicura di poterlo consigliare a moltissime persone che adorano leggere per rilassarsi e non per struggersi la vita come me.

Disponibile su Amazon Store

Formato cartaceo flessibile€10,90
Formato digitale e-book€0,99
Kindle Unlimited (9,99/mensili)GRATIS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...