Recensione: “Kimi no Sei” di Chatani Ami e Sakura Iro

“Kimi no Sei” è stato scritto da Sakura Iro e disegnato da Chatani Ami nel 2009 per a SoftBank Creative, composto in 3 volumi totali inediti in Italia e da 9 capitoli complessivi. (Una traduzione della storia è stata resa disponibile sul sito di Scan scanduzioni.) Conosciuto anche con il titolo inglese “It’s your fault” – letteralmente “E’ colpa tua” e appartenente alla categoria Shoujo come contenuto drammatico, psicologico e sentimentale.
Una lettura così superficiale, assurda, infantile.. sono quasi esterrefatta. l’idea che la persona che mi ha rovinato l’infanzia ripiombi nella mia vita e sia disposta a tutto pur di dimostrarmi il suo affetto e la sua maturazione poteva dar luogo a un manga psicologico e drammatico indimenticabile invece tutto si riduce a uno scimmiottamento generale. Continua a leggere Recensione: “Kimi no Sei” di Chatani Ami e Sakura Iro

Recensione: “Wakabaryou De kimi To” di Sakumoto Ayu

Scritto e disegnato da Sakumoto Ayu nel 2014 con il titolo “Wakabaryou De kimi To” – letteralmente “Con te al dormitorio Wakaba” – si compone di un unico volume autoconclusivo di 6 capitoli ed è inedito in Italia.
Le vicende narrano di tre coppie che si vengono a creare all’interno del dormitorio maschile Wakaba, e che condividono la stessa compagnia di amicizie.
Inizialmente ho creduto che, essendo un unico volume, la storia si sarebbe concentrata sui due ragazzi decritti e sullo sviluppo del loro sentimento – visto e considerato che uno dei due pare vivere n ossessione per le donne. E invece no, dette due cose in croce si parla già di qualcun altro e poi altri ancora senza mai entrare del vivo della faccenda.
Che insoddisfazione. Continua a leggere Recensione: “Wakabaryou De kimi To” di Sakumoto Ayu

Recensione: “Caro Fratello” di Tagura Tohru #Manga

Scritto e disegnato dal mangaka giapponese Tagura Tohru nel 2010, si compone di un solo volume autoconclusivo di 5 capitoli e inedito in Italia.
Le vicende narrano della relazione affettiva tra due fratelli distanti da molti anni. Minoru, il fratello maggiore, dopo il suo diploma si è trasferito lontano da casa per lavorare e il fratellino Yutaka ha vissuto in modo molto traumatico questa decisione. I due, per tutti gli anni che sono stati lontani, si sono scambiati costantemente delle lettere affinché la distanza tra loro potesse sembrare quanto più possibile minore. Questo però li ha portati a sviluppare una certa ossessione reciproca che per certi versi confonde entrambi sulla reale consistenza dell’amore che li unisce.
Personalmente mi è piaciuta molto la lettura, in realtà mi sarei aspettato molto più yaoi ma la stesura dei fatti è stata estremamente dolce e sentimentale. In particolare, ho apprezzato molto l’analisi delicata del tema già sufficientemente contorto di natura e la modalità con cui è stato descritto. I personaggi poi hanno avuto una loro evoluzione psicologica coerente e matura, cosa che nella lunghezza di un unico volume di 5 capitoli può risultare complicato. Continua a leggere Recensione: “Caro Fratello” di Tagura Tohru #Manga

Recesione: “Totsuzen Desu ga, Ashita Kekkon Shimasu” di Izumi Miyazono

Manga Completo Il manga La storia Josei scritta e disegnata dalla mangaka giapponese Izumi Miyazono col titolo “Totsuzen Desu ga, Ashita Kekkon Shimasu” è anche conosciuta coi nomi “Everyone’s Getting Married”, “Let’s get married!” e “LOVE is no Where, LOVE is noW here”. Serializzata sulla rivista Petit Comic editata da Shogakukan tra Aprile 2014 e Maggio 2018, si compone di 9 tankōbon e 52 capitoli … Continua a leggere Recesione: “Totsuzen Desu ga, Ashita Kekkon Shimasu” di Izumi Miyazono

Recensione: “Toradora” di Yuyuko Takemiya e Yasu

L’anime Trae la sua origine dalla serie omonima di Light Novel giapponesi scritti da Yuyuko Takemiya e illustrati da Yasu, pubblicati a partire da marzo 2006 e conclusi nel marzo 2009 dall’editore ASCII Media Works sotto l’etichetta della Dengeki Bunko con un totale di 10 volumi. L’uscita della light novel, in Italia, è stata ufficializzata dalla J-Pop che ne ha diffuso i volumi a partire … Continua a leggere Recensione: “Toradora” di Yuyuko Takemiya e Yasu

Recensione: “Levius” di Haruhisa Nakata

L’anime Realizzato in Giappone nel 2019 per un totale di 12 episodi appartenenti ad una singola stagione completa che tratta del tema dello sport del combattimento meccanico ambientato in un mondo fantascientifico. In Italia i diritti sono stati acquistati da Netflix che ha reso disponibile gli episodi sia sottotitolati che doppiati in italiano. Altri media La storia si origina dall’omonimo Manga seinen scritto e disegnato … Continua a leggere Recensione: “Levius” di Haruhisa Nakata

Recensione: “Ichijou Kaname to Wa Kakawaranai” di Misaki Yuu

Manga Completo Il manga Scritto e disegnato dal mangaka Misaki Yuu che lo ha reso disponibile sulla rivista giapponese Hana to Yume edita da Hakusensha a partire dal 2016. La storia è conosciuta anche con il titolo inglese “I Will Not Get Involved With Ichijou Kaname” – letteralmente “Non mi farò coinvolgere da Ichijou Kaname” ed appartiene alla categoria Shoujo. Trama La storia è un … Continua a leggere Recensione: “Ichijou Kaname to Wa Kakawaranai” di Misaki Yuu

Recensione: “Say I Love You” di Kanae Hazuki

Manga Completo Il manga Scritto e disegnato da Kanae Hazuki con il titolo originale “Sukitte ii na yo?” il cui significato letterale è “Dì:Ti amo”. Il fumetto shōjo è stato serializzato sulla rivista Dessert editata da Kōdansha a partire da Aprile 2008 fino a Luglio 2017. La storia è stata poi successivamente raccolta in 18 volumi Tankōbon a partire da Agosto 2008 per concludersi a … Continua a leggere Recensione: “Say I Love You” di Kanae Hazuki

Recensione: “Bugie d’Aprile” di Kyōhei Ishiguro

L’anime Il cartone animato dal titolo originale “Shigatsu wa kimi no uso” è anche conosciuto con il nome inglese di “Your lie in April”, prodotto da A-1 Pictures, diretto da Kyōhei Ishiguro e trasmesso su Fuji TV tra il 9 ottobre 2014 e il 19 marzo 2015. I diritti per un’edizione italiana dell’anime sono stati acquistati da Netflix che l’ha resa disponibile sulla sua piattaforma … Continua a leggere Recensione: “Bugie d’Aprile” di Kyōhei Ishiguro

Recensione: “Gangsters Love a Guy in Glasses” di Kaneko Ako

Manga Completo Il manga Il fumetto scritto e disegnato da Kaneko Ako nel 2016 con il titolo “Gokudou wa Meganekko ga Gohoubi” si compone di un unico volume di 6 capitoli e appartiene al genere Yaoi. Serializzato sula rivista giapponese ShusuishaPOP editata da Daitosha, manga inedito in Italia ma disponibile alla lettura in lingua sui siti di traduzione non ufficiali. Trama Le vicende ruotano attorno … Continua a leggere Recensione: “Gangsters Love a Guy in Glasses” di Kaneko Ako